ricetta per agnolotti al tartufo

agnolotti al tartufo, una ricetta semplice con uno dei prodotti della nostra terra più ricercato.

La cucina abruzzese fa spesso uso del tartufo per arricchire i piatti. In questa ricetta il tartufo è utilizzato come condimento degli agnolotti, un primo piatto dal gusto unico da accompagnare con un bicchiere di Dolcetto d'Alba.

Ingredienti: prosiciutto crudo gr 100 * un tartufo bianco * sei cucchiaiate di parmigiano * un uovo * sale * pepe * noce moscata * una fetta di lonza gr 150 * sugo di carne o burro * vitello gr 150 * farina bianca gr 600 * burro gr 150 * farina bianca gr 400 * acqua circa gr 90 * due uova.

 

Preparazione: Mettere sul fuoco una casseruola con una noce di burro, la lonza, il vitello; salare, pepare e lasciare cuocere la carne bagnandola ogni tanto con poca acqua. A cottura ultimata tritare la carne insieme al prosciutto e mettere il tutto in una zuppierina, unire all'impasto la metà circa del tartufo ben pulito e tagliato a fettine sottili, l'uovo intero e due cucchiaiate di parmigiano: amalgamare per bene tutti gli ingredienti. Con la farina, le uova e l'acqua, preparare una sfoglia; fare poi dei piccoli agnolotti, cuocendoli solo quando la pasta sarà ben asciutta, ma non troppo secca. Mezz'ora prima di andare in tavola porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua, salarla e appena bolle versarvi delicatamente gli agnolotti; lasciarli cuocere, poi scolarli ancora al dente e disporli a strati su un piatto di portata fondo e ben caldo irrorandoli, man mano, con burro fuso, e spolverizzandoli con il restante parmigiano grattugiato. Sull'ultimo strato far cadere il rimanente tartufo tagliato a fettine sottilissime.

Torna indietro

Aggiungi un commento